La richiesta di prestiti con cessione del quinto sia in Sicilia che nella maggior parte delle regioni italiane, continua a mantenere il podio nel settore dei prestiti e dei finanziamenti con un interesse prevalente da parte dei pensionati e dei dipendenti delle forze armate. Uno dei motivi principali è la rapidità e la facilità della pratica che è stata ulteriormente snellite a seguito della pandemia Covid-19 del 2020 rendendo indispensabile l’introduzione di sistemi digitali per la raccolta dati, il reperimento documenti e la firma effettiva della pratica. Questa spinta innovativa non si è arrestata con la ripresa della normalità ma ha scatenato un generale volontà di innovarsi e digitalizzarsi per far fronte alle esigenze sempre più evidenti dei cittadini.

La rapidità è sicuramente il requisito principale che chi richiede un prestito si aspetta dal suo creditore. Rapidità di risposta, di preventivo, di gestione pratica, di finalizzazione e di erogazione. Per offrire un prestiti con cessione del quinto conveniente che sia anche rapido e sicuro, Gruppo Santamaria ha già da tempo elaborato un sistema organizzativo estremamente efficiente che permette di ottenere le informazioni richieste immediatamente, di ricevere il preventivo in meno di 24 ore e di sapere l’esito dell’istruttoria nel minor tempo possibile senza ulteriori passaggi intermediari.

Ma non è tutto: la cessione del quinto, come anche gli altri prestiti e i mutui, prevedono un iter ben preciso che va dalla fase di preventivo a quella di verifica dei requisiti e dei documenti fino alla firma effettiva del contratto di prestito. Velocizzare questi passaggi e renderli snelli e semplici per il consumatore è fondamentale per ottenere la sua fiducia e offrirgli un servizio di qualità, completo e garantito.

Per migliorare proprio il servizio collegato all’erogazione del prestito con cessione del quinto nel 2022 – ma ovviamente legato anche alle altre tipologie di finanziamento e di mutui – i principali intermediari creditizi stanno lavorando assiduamente per modernizzare la loro operatività, renderla più efficiente ed efficace grazie all’adozione di strumenti digitali che garantiscono trasparenza, sicurezza ed affidabilità anche a distanza.

Nel 2022 si prevede una crescita delle richieste di prestiti con cessione del quinto ed è , quindi, fondamentale, non farsi cogliere impreparati ed essere in grado di offrire ai propri clienti le migliori condizioni, non solo economiche, per ottenere un prestito con cessione del quinto sullo stipendio o sulla pensione in assoluta tranquillità e nel minor tempo possibile senza rinunciare alle garanzie che una società solida e rinomata come Gruppo Santamaria può dare.