La Cessione del Quinto si riferisce a una particolare tipologia di prestito che viene rimborsato attraverso la busta paga o la pensione, e proprio per questa modalità semplice, trasparente ed immediata, è il prestito più scelto tra i dipendenti ed i pensionati. Inoltre, le attuali convenzioni in corso, permettono di accedere a soluzioni molto vantaggiose pensato specificamente per i membri delle forze armate e forze dell’ordine. Vediamo i vantaggi e le specifiche per ogni categoria.

Fanno parte della categoria forze dell’ordine: i Carabinieri, la Polizia di Stato, la Polizia Penitenziaria, i corpi di Polizia locale, la Guardia di Finanza e il Corpo Forestale.

Sono considerati, invece, membri appartenenti al corpo militare e al Ministero della difesa: l’Aeronautica Militare, l’Esercito Italiano e la Marina Militare.

Se si fa parte di una delle seguenti categorie si può facilmente accedere al prestito con cessione del quinto per forze armate con Gruppo Santamaria inviando la richiesta online senza impegno. Si ricorda che, anche chi ha segnalato al CRIF può ottenere prestiti.

Per quanto concerne i requisiti da soddisfare, i dipendenti delle forze dell’ordine e delle forze armate devono essere in servizio permanente effettivo e devono possedere, inoltre, l’attestato di servizio rilasciato dalla sede di appartenenza.

 

La convenienza della Cessione del Quinto per Forze Armate e Forze dell’Ordine

La Cessione del Quinto è considerata una forma di finanziamento molto conveniente.

Si tratta di un prestito non finalizzato con condizioni agevolate. Ci sono molte ragioni per cui la Cessione del Quinto è un prestito vantaggioso, una delle quali è ovviamente quella di sfruttare tassi di interesse molto bassi. Questo è possibile grazie a numerose convenzioni tra le forze dell’ordine, forze armate e gli istituti di credito.

Le numerose convenzioni illustrano chiaramente l’affidabilità delle banche e delle istituzioni finanziarie con le forze armate. Infatti, l’eventuale difficoltà nell’ottenere un prestito dipende sostanzialmente dal rischio finanziario che la banca affronta quando il richiedente si dimostra cattivo pagatore o comunque trova difficoltà a rimborsare il prestito. Le forze dell’ordine e le forze armate sono, in sostanza, dipendenti statali e quindi godono di un certo grado di stabilità economica.

 

Caratteristiche del Prestito con Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto per forze armate e forze dell’ordine prevede una rata che può arrivare fino a un quinto dello stipendio netto e le commissioni intermedie sono molto basse.

Per forze armate e forze dell’ordine, inoltre, sono previste agevolazioni particolari anche sul TAN ed il TAEG in quanto il prestito erogato gode di una convenzione esclusiva con l’arma o il ministero a cui si appartiene (si può approfondire, per esempio, la cessione del quinto per carabinieri oppure la cessione del quinto per la polizia). È importante sapere che, la Cessione del Quinto è considerato un prestito garantito: cioè, per ottenere garanzie aggiuntive, la banca chiede al titolare di sottoscrivere una polizza per intervenire nel caso di perdita di lavoro e morte prematura.