Come si calcola la rata della Cessione del Quinto?

La Cessione del Quinto rappresenta sicuramente la forma di finanziamento più apprezzata dai dipendenti pubblici, statali e pensionati soprattutto nell’ultimo periodo.
Questa formula permette infatti di ottenere un accesso al credito facile e veloce, con condizioni sempre vantaggiose. In questo articolo scopriamo come calcolare la rata mensile massima e tutto quello che c’è da sapere sui prestiti con Cessione del Quinto a dipendenti e pensionati.

Perché conviene la Cessione del Quinto?

La Cessione del quinto è una forma di prestito a tasso fisso ed in convenzione che permette di ottenere fino a 80.000 € da restituire attraverso una trattenuta diretta sulla pensione e sulla busta paga.
Vediamo insieme quali sono i benefici di questo tipo di finanziamento:

  • L’importo da richiedere può variare da un minimo di 5.000€ fino ad un massimo di 80.000 €. 
  • Puoi scegliere la rateizzazione per il rimborso : da 24 a 120 mesi
  • Tasso Fisso e Agevolato per tutta la durata del prestito
  • Nessuna garanzia richiesta
  • Polizza assicurativa inclusa

Come si calcola la rata massima dello stipendio o della pensione?

Per capire come conteggiare la quota cedibile, che corrisponde alla rata mensile che può essere applicata, bisogna partire dall’importo netto della pensione o dello stipendio, da calcolare tenendo conto delle trattenute previdenziali e fiscali. La somma deve essere poi divisa per cinque. Ecco un esempio:

  • Pensione/Stipendio netto: 1600 €
  • Quota massima mensile della Cessione del Quinto: 340 €
  • Pensione/Stipendio mensile rimanente: 1280 €

In questo caso la quota massima cedibile della pensione è 340 euro, la rata mensile della Cessione del Quinto non potrà quindi superare questo limite.

Come si richiede la Cessione del Quinto?

I Funzionari del Gruppo Santamaria, specializzati in questo tipo di prestiti, mettono a disposizione degli utenti la loro professionalità con consulenze personalizzate con tempi di risposta della richiesta immediata.

Si può richiedere un preventivo gratuito sul sito web o la pagina social della società. Se invece lo preferisci puoi chiamare direttamente la sede provinciale di Catania