Prestiti convenzionati dipendenti pubblici

Occasioni e necessità per chiedere un prestito possono essercene a decine, in questo periodo poi aumentano le voci per cui chiederne uno. In genere i prestiti convenzionati dipendenti pubblici hanno un picco nelle richieste proprio nei mesi estivi, quando per diverse ragioni ci si ritrova con spese maggiori da fare per la casa, l’auto e spesso farci uscire anche qualche giorno di vacanza, come giusto che sia.

Chi deve sistemare la casa imbiancando oppure fare dei piccoli lavori, approfittando del caldo estivo per una più veloce esecuzione dei lavori, oppure sistemare il giardino, cambiare o riparare l’auto ecc … insomma i motivi di certo non mangano, per cui chi può sicuramente attinge ai prestiti convenzionati dipendenti pubblici.

Mesi estivi dunque per rimettere un po’ a posto le cose, farlo ora è sicuramente più conveniente se consideriamo la stagione ma anche le opportunità di accedere ai prestiti più vantaggiosi frutto degli accordi tra istituti finanziari ed enti statali o comunque governativi.

Perché chiedere i prestiti convenzionati dipendenti pubblici

Il motivo principale è sicuramente quello della convenienza, sono, infatti, meno cari rispetto ad altri, poi si possono richiedere senza troppe formalità né garanzie eccezionali di sorta, in pratica essere dipendente pubblico è già una garanzia idonea per l’istituto finanziario che eroga il prestito.

Il tasso d’interesse di questi prestiti speciali può essere anche di alcuni punti percentuali più basso rispetto a quelli comunemente praticati sul mercato, quindi per i dipendenti pubblici si tratta di un vantaggio abbastanza privilegiato che offre inoltre anche altre agevolazioni come quella di rimborsare con comodità sia importo sia durata del prestito.

In genere si stipula un contratto per un rientro mensile che sia compreso nella quota relativa al quinto dello stipendio, quindi diciamo che i prestiti convenzionati dipendenti pubblici sono facilmente ottenibili, convenienti e rimborsabili in comode rate che non appesantiscono il bilancio familiare.

Preventivo e richiesta online

Niente code né lunghe attese, i prestiti convenzionati dipendenti pubblici si possono richiedere online senza perdere tempo prezioso, istituti come il Gruppo Santamaria offre supporto e assistenza online con una comoda chatline con la quale chiedere tutte le info fattibilità per la richiesta, il tutto seduti sul divano di casa propria.

Questa comodità è frutto della tecnologia che in questo caso rende davvero la vita più facile e comoda agli individui, chiedere i prestiti convenzionati dipendenti pubblici oggi è davvero semplice e veloce, pochi click e scambio di messaggi con un operatore e in pochi minuti si avranno i risultati, facile e veloce.