Prestito agevolato dipendenti pubblici

In genere si chiede un prestito quando ci sono spese elevate da sostenere, come ad esempio la ristrutturazione parziale della casa, l’acquisto dei nuovi mobili, l’auto nuova ecc … tutte condizioni per cui è difficile o semplicemente impossibile far fronte contando sulle risorse correnti dello stipendio!

In questi casi quanti lavorano, possono chiedere il prestito agevolato dipendenti pubblici ottenibile facilmente e con costi molto conveniente rispetto ad altri categorie. Sono condizioni che i vari istituti di credito offrono agli enti e aziende pubbliche con tassi più bassi e trattamenti di rimborso molto più comodi.

In genere i dipendenti pubblici possono contare sulla copertura statale che fa da garante per la cessione dei crediti, infatti, ottenere un prestito agevolato dipendenti pubblici, è molto semplice e veloce, dalla richiesta all’arrivo dei fondi sul conto corrente del richiedente è in genere un’operazione di pochi giorni.

Nessuno ti chiede conto

Un altro aspetto positivo del prestito, riguarda la discrezione dello stesso, infatti, non è necessario giustificare la richiesta, quindi le somme sono spendibili senza specificarne la motivazione che possono essere usate per diversi scopi.

Quello che conta è la posizione lavorativa, per l’ente erogatore delle somme, è importante la garanzia offerta dal datore di lavoro, in altre parole quella di uno stipendio fisso e garantito.

La modalità è quella del quinto dello stipendio, in pratica ogni dipende può vedersi impegnato la mensilità fino a un massimo del quinto di quanto percepito mensilmente, in un certo senso forse la migliore formula per non rischiare di rimanere impantanati con eccessivi carichi mensili da pagare, il massimo è un quinto e non si può andare oltre.

Come richiedere il prestito agevolato dipendenti pubblici

Le modalità di richiesta sono diverse proprio per soddisfare ogni esigenza, si può inoltrare una richiesta via e-mail e attendere esito e risposta, oppure utilizzando la pagina social che il Gruppo Santamaria mette a disposizione per informare ed entrare in contatto con il supporto.

Ovviamente si può chiamare il numero verde dal lunedì al venerdì dalle 9 del mattino alle 18 serali, infine dal sito è disponibile una chat attiva negli stessi orari, molteplici sistemi per chiedere il prestito agevolato dipendenti pubblici offerti per facilitare il contatto e l’invio della richiesta del prestito.

Il prestito si ottiene una volta approvato entro poco tempo, in genere alcuni giorni con l’accredito diretto sul conto corrente del richiedente, quindi per ogni necessità economica il prestito agevolato dipendenti pubblici sarà risolutivo e poco “ingombrante” mensilmente!